Logo Sana Imago

La riorganizzazione dell’armadio è un’attività concreta ed efficace da un punto di vista pratico, ma ha anche un effetto terapeutico: la cliente riacquisirà una maggiore consapevolezza del proprio stile ed otterrà un guardaroba ben organizzato ed efficiente, contenente cioè soltanto i capi d’abbigliamento con i quali la cliente è consapevole di sentirsi a proprio agio e che ha imparato a combinare, per creare nuovi abbinamenti.
L’intervento avrà la durata di 3/5 ore ed avverrà presso il domicilio della cliente.

La cliente dovrà aver precedentemente preparato gli abbinamenti da lei più frequentemente utilizzati nei vari momenti della giornata ed i propri capi preferiti. Tutti questi indumenti saranno oggetto di valutazione e verranno classificati come:

  • DA CONSERVARE: Abiti adatti alla struttura fisica della cliente e per i quali la consulente suggerirà nuovi abbinamenti maggiormente personalizzanti;
  • DA RIADATTARE: Abiti che richiedono l’intervento di mani esperte (sartoria/lavanderia) e per i quali la consulente fornirà delle indicazioni dettagliate;
  • DA ELIMINARE: Abiti che non è possibile recuperare in quanto sciupati, troppo fuori moda, sbagliati nella taglia o nella linea. Abiti che non si adattano in alcun modo con le caratteristiche fisiche, caratteriali e con lo stile di vita della cliente;

Durante la revisione del guardaroba, il consulente compilerà una shopping list, nella quale annoterà tutti i capi e gli accessori mancanti, che dovranno essere integrati nel guardaroba. Secondo un preciso ordine di priorità, andranno annotati gli indumenti base e gli accessori proprio indispensabili, ma anche quelli utili a legare i capi già presenti nell’armadio e magari rimasti inutilizzati.